Una probabile eziopatogenesi "atriale" per i casi non spiegati di sincope neuromediata.