L’accertamento dell’invalidità per cecità civile si confronta quotidianamente con il problema delle pretestazioni e della falsa cecità. Si tratta di argomento che viene clamorosamente posto all’attenzione dell’opinione pubblica attraverso mezzi di informazione di massa che ne sottolineano gli aspetti più eclatanti. A questo ordine di informazioni segue, immediatamente, il risvolto di giudizio sulla correttzza della condotta accertativa medica e su tutto ciò che da questa deriva. Ma quali sono i reali strumenti di indagine a disposizione per questo ordine di giudizio? Quali i limiti alla loro adozione? E quali sono gli aspetti che armonizzano un grado di reale riduzione funzionale biologica rispetto alla sua rappresentazione quantificativa ai sensi delle norme in vigore? Si tratta di aspetti che devono essere analizzati nel dettaglio affinchè, anche, vi sia una più serena percezione delle reali componenti del tema e non si cada nell’approssimazione e nella generalizzazione di giudizio che, spesso, si accompagnano anche al fenomeno della simulazione che rappresenta, sempre, un’insidia diffusa ed un prioritario motivo di impegno medico per la sua identificazione

Update in Oftalmologia Legale / R. Zoja. ((Intervento presentato al 15. convegno Update in Oftalmologia Legale tenutosi a Milano nel 2012.

Update in Oftalmologia Legale

R. Zoja
Primo
2012-10-05

Abstract

L’accertamento dell’invalidità per cecità civile si confronta quotidianamente con il problema delle pretestazioni e della falsa cecità. Si tratta di argomento che viene clamorosamente posto all’attenzione dell’opinione pubblica attraverso mezzi di informazione di massa che ne sottolineano gli aspetti più eclatanti. A questo ordine di informazioni segue, immediatamente, il risvolto di giudizio sulla correttzza della condotta accertativa medica e su tutto ciò che da questa deriva. Ma quali sono i reali strumenti di indagine a disposizione per questo ordine di giudizio? Quali i limiti alla loro adozione? E quali sono gli aspetti che armonizzano un grado di reale riduzione funzionale biologica rispetto alla sua rappresentazione quantificativa ai sensi delle norme in vigore? Si tratta di aspetti che devono essere analizzati nel dettaglio affinchè, anche, vi sia una più serena percezione delle reali componenti del tema e non si cada nell’approssimazione e nella generalizzazione di giudizio che, spesso, si accompagnano anche al fenomeno della simulazione che rappresenta, sempre, un’insidia diffusa ed un prioritario motivo di impegno medico per la sua identificazione
Condotte accertative mediche ; Medicina legale ; Accertamento dell'invalidità per cecità civile ; Il falso cieco
Settore MED/43 - Medicina Legale
Società Italiana di oftalmologia Legale (SIOL)
Ospedale Militare di Milano
Update in Oftalmologia Legale / R. Zoja. ((Intervento presentato al 15. convegno Update in Oftalmologia Legale tenutosi a Milano nel 2012.
Conference Object
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/206684
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact