L'agire etico del Medico dello Sport passa attraverso i Tribunali?