Il corpo è il luogo in cui si traccia la nostra identità, quello che siamo in termini di genere, etnia, età, sanità o malattia, appartenenza e non-appartenenza. Ed è attraverso il corpo che questo coacervo i significati si rende visibile. Dunque cosa accade quando questo corpo è anomalo? In che misura i “corpi sbagliati” della contemporaneità – quelli marginali, malati, devianti, impuri, diversi – devono essere rappresentati nelle forme della letteratura e dell’arte? E perché renderli visibili attraverso questi strumenti espressivi può essere straordinariamente importante? Usando le ipotesi narrative, le performance artistiche e i testi programmatici di Angela Carter, James Tiptree Jr, Kathy Acker, Sarah Kane, Shelley Jackson, Orlan, Marina Abramovic, Derek Raymond e molti altri, tutti riferiti al mondo anglofono, Anti/corpi cerca di dar forma a una tensione culturale e artistica verso la rappresentazione della diversità, e, forse, verso una sua accettazione.

Anti/Corpi : body politics e resistenza in alcune narrazioni contemporanee di lingua inglese / N. Vallorani. - Milano : Libraccio Editore, 2012 Sep. - ISBN 978-88-97748-09-0.

Anti/Corpi : body politics e resistenza in alcune narrazioni contemporanee di lingua inglese

N. Vallorani
Primo
2012-09

Abstract

Il corpo è il luogo in cui si traccia la nostra identità, quello che siamo in termini di genere, etnia, età, sanità o malattia, appartenenza e non-appartenenza. Ed è attraverso il corpo che questo coacervo i significati si rende visibile. Dunque cosa accade quando questo corpo è anomalo? In che misura i “corpi sbagliati” della contemporaneità – quelli marginali, malati, devianti, impuri, diversi – devono essere rappresentati nelle forme della letteratura e dell’arte? E perché renderli visibili attraverso questi strumenti espressivi può essere straordinariamente importante? Usando le ipotesi narrative, le performance artistiche e i testi programmatici di Angela Carter, James Tiptree Jr, Kathy Acker, Sarah Kane, Shelley Jackson, Orlan, Marina Abramovic, Derek Raymond e molti altri, tutti riferiti al mondo anglofono, Anti/corpi cerca di dar forma a una tensione culturale e artistica verso la rappresentazione della diversità, e, forse, verso una sua accettazione.
Angela Carter, James Tiptree Jr, Kathy Acker, Sarah Kane, Shelley Jackson, Orlan, Marina Abramovic, Derek Raymond, corpo, Cultural Studies, Literary Studies, Body POlitics
Settore L-LIN/10 - Letteratura Inglese
Anti/Corpi : body politics e resistenza in alcune narrazioni contemporanee di lingua inglese / N. Vallorani. - Milano : Libraccio Editore, 2012 Sep. - ISBN 978-88-97748-09-0.
Book (author)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/200901
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact