La sindrome della bocca bruciante: nuove ipotesi eziopatogenetiche.