La chirurgia implantare è divenuta oramai molto diffusa in ambito odontoiatrico, grazie all’affidabilità degli impianti osteointegrati nella riabilitazione di pazienti parzialmente o totalmente edentuli. Molto spesso tuttavia vengono privilegiati gli aspetti tecnici delle procedure, trascurando invece la conoscenza dell’anatomia. In questa relazione verranno descritte, affiancando casi clinici a dissezioni anatomiche, le principali strutture anatomiche “nobili” che devono essere conosciute e rispettate durante questi interventi.

Anatomia chirurgica per implantologia / M. Chiapasco. ((Intervento presentato al 14. convegno COI-AIOG tenutosi a Bologna nel 2010.

Anatomia chirurgica per implantologia

M. Chiapasco
2010

Abstract

La chirurgia implantare è divenuta oramai molto diffusa in ambito odontoiatrico, grazie all’affidabilità degli impianti osteointegrati nella riabilitazione di pazienti parzialmente o totalmente edentuli. Molto spesso tuttavia vengono privilegiati gli aspetti tecnici delle procedure, trascurando invece la conoscenza dell’anatomia. In questa relazione verranno descritte, affiancando casi clinici a dissezioni anatomiche, le principali strutture anatomiche “nobili” che devono essere conosciute e rispettate durante questi interventi.
Settore MED/28 - Malattie Odontostomatologiche
Cenacolo Odontostomatologico Italiano
Associazione Italiana di Odontoiatria Generale
Anatomia chirurgica per implantologia / M. Chiapasco. ((Intervento presentato al 14. convegno COI-AIOG tenutosi a Bologna nel 2010.
Conference Object
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/195062
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact