Le conoscenze trobadoriche dei commentatori trecenteschi della "Commedia" (con tracce della circolazione di materiali occitanici in Italia nel secolo XIV)