Scopo del lavoro. Determinare in una popolazione di cani con linfoma multicentrico ad alto grado la frequenza dei soggetti che sopravvivono oltre 2 anni, valutare le loro caratteristiche cliniche e biologiche, ed identificare fattori associati a sopravvivenza a lungo termine. Materiali e metodi. Studio retrospettivo. Si includevano cani con linfoma multicentrico ad alto grado, completamente stadiati e trattati con chemioterapia. I cani vivi > 2 anni dopo la diagnosi erano definiti come sopravvissuti a lungo termine, gli altri servivano da controllo. Numerose variabili erano analizzate per identificare quali cani sopravvivevano >2 anni. Risultati. 127 cani erano inclusi nello studio. Di questi, 13 (10.2%) sopravviveva >2 anni con sopravvivenza mediana di 914 giorni (range, 740-2058). Il tasso di sopravvivenza a 3, 4 e 5 anni era di 3.9%, 3.1%, e 0.8%, rispettivamente. Alla diagnosi, 11 dei 13 (84.6%) sopravvissuti a lungo termine avevano peso corporeo = 10 kg, ematocrito = 35%, assenza di ipercalcemia ionizzata, linfoma centroblastico, immunofenotipo B, assenza di infiltrazione midollare, stadio clinico I-IV, e non erano stati pretrattati con corticosteroidi. La stessa combinazione di variabili si osservava in 26 di 114 (22.8%) cani che sopravvivevano meno di 2 anni. Il valore predittivo negativo per i sopravvissuti a lungo termine era del 97.8%. Quattro (66.7%) dei 6 sopravvissuti a lungo termine che morivano nel corso dello studio sviluppavano un secondo tumore maligno (osteosarcoma in 3 casi). Conclusioni. La presenza alla diagnosi di una combinazione di variabili fortunate può permettere di identificare cani con linfoma che sopravvivono oltre 2 anni. Un secondo tumore maligno (in particolare, osteosarcoma) può svilupparsi in cani con linfoma multicentrico ad alto grado che sopravvivono a lungo termine.

Linfoma multicentrico ad alto grado nel cane : esistono i supereroi? / L. Marconato, D. Stefanello, P. Valenti, U. Bonfanti, S. Comazzi, P. Roccabianca, M. Caniatti, G. Romanelli, F. Massari, E. Zini. ((Intervento presentato al 65. convegno Congresso internazionale multisala SCIVAC tenutosi a Rimini nel 2010.

Linfoma multicentrico ad alto grado nel cane : esistono i supereroi?

D. Stefanello
Secondo
;
S. Comazzi;P. Roccabianca;M. Caniatti;
2010-06

Abstract

Scopo del lavoro. Determinare in una popolazione di cani con linfoma multicentrico ad alto grado la frequenza dei soggetti che sopravvivono oltre 2 anni, valutare le loro caratteristiche cliniche e biologiche, ed identificare fattori associati a sopravvivenza a lungo termine. Materiali e metodi. Studio retrospettivo. Si includevano cani con linfoma multicentrico ad alto grado, completamente stadiati e trattati con chemioterapia. I cani vivi > 2 anni dopo la diagnosi erano definiti come sopravvissuti a lungo termine, gli altri servivano da controllo. Numerose variabili erano analizzate per identificare quali cani sopravvivevano >2 anni. Risultati. 127 cani erano inclusi nello studio. Di questi, 13 (10.2%) sopravviveva >2 anni con sopravvivenza mediana di 914 giorni (range, 740-2058). Il tasso di sopravvivenza a 3, 4 e 5 anni era di 3.9%, 3.1%, e 0.8%, rispettivamente. Alla diagnosi, 11 dei 13 (84.6%) sopravvissuti a lungo termine avevano peso corporeo = 10 kg, ematocrito = 35%, assenza di ipercalcemia ionizzata, linfoma centroblastico, immunofenotipo B, assenza di infiltrazione midollare, stadio clinico I-IV, e non erano stati pretrattati con corticosteroidi. La stessa combinazione di variabili si osservava in 26 di 114 (22.8%) cani che sopravvivevano meno di 2 anni. Il valore predittivo negativo per i sopravvissuti a lungo termine era del 97.8%. Quattro (66.7%) dei 6 sopravvissuti a lungo termine che morivano nel corso dello studio sviluppavano un secondo tumore maligno (osteosarcoma in 3 casi). Conclusioni. La presenza alla diagnosi di una combinazione di variabili fortunate può permettere di identificare cani con linfoma che sopravvivono oltre 2 anni. Un secondo tumore maligno (in particolare, osteosarcoma) può svilupparsi in cani con linfoma multicentrico ad alto grado che sopravvivono a lungo termine.
Cane ; linfoma multicentrico ; sopravvivenza
Settore VET/09 - Clinica Chirurgica Veterinaria
Settore VET/03 - Patologia Generale e Anatomia Patologica Veterinaria
Società Culturale Italiana Veterinari per Animali da Compania
SCIVAC
http://www.ivis.org/proceedings/scivac/2010/shortcom.pdf#nameddest=21
Linfoma multicentrico ad alto grado nel cane : esistono i supereroi? / L. Marconato, D. Stefanello, P. Valenti, U. Bonfanti, S. Comazzi, P. Roccabianca, M. Caniatti, G. Romanelli, F. Massari, E. Zini. ((Intervento presentato al 65. convegno Congresso internazionale multisala SCIVAC tenutosi a Rimini nel 2010.
Conference Object
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/191615
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact