G.E. Lessing. L'imperscrutabilità del sentimento