Alcune notazioni sui rapporti fra stabilità monetaria e risparmio familiare