Un passo discusso della traduzione rufiniana del "Perì Archôn" di Origene (I 6, 2)