Contingenza morfologica e autonomia della forma. Una riflessione su La vita delle forme di Henri Focillon