Il Bicentenario dell’avvio dell’indipendenza dell’America spagnola celebrato nel 2010 ha rappresentato un’occasione particolarmente feconda sul piano storiografico. Accanto agli orientamenti inclini ad accostare la storia dell’indipendenza dell’America spagnola da un punto di vista imperiale o ispano-centrico o da un punto di vista “nazionale”, a emergere con forza è stato anche un approccio che mira a restituire l’indipendenza dell’America spagnola al contesto geopolitico nel cui quadro quest’ultima si è consumata sullo sfondo del processo di cultural transfer dei linguaggi, delle categorie e delle pratiche forgiati dalle “rivoluzioni atlantiche”. Lungi dal costituire un modello interpretativo anacronistico e costruito “a tavolino” al fine di tratteggiare la genealogia dell’occidentalizzazione e della globalizzazione contemporanee, simile linea interpretativa si rivela al contrario particolarmente aderente al fenomeno che essa intende ricostruire giacché l’indipendenza dell’America spagnola si configura come un evento a un tempo atlantico e globale per la posizione geopolitica delle “Indie”, ponte tra Europa e Asia. Si può d’altra parte sostenere che tale linea interpretativa aderisca con altrettanta fedeltà anche all’“esperienza”, non meno intrinsecamente atlantica e globale, dei próceres dell’indipendenza ispanoamericana: uomini formatisi fra le Americhe e la Spagna, segnati dalla Rivoluzione francese e dall’ascesa di Napoleone, influenzati, data la dinamica delle forze in gioco, dal rapporto con l’Inghilterra e dal modello statunitense. Uomini, infine, sempre attenti alla componente africana, per via della schiavitù pratica nell’America spagnola e delle implicazioni etniche, giuridiche, socio-economiche, politico-militari e ideologiche sollevate dalla rivolta di Saint-Domingue e dall’indipendenza di Haiti.

Per una storia globale dell’indipendenza dell’America spagnola : alcune riflessioni fra geopolitica, relazioni internazionali e cultural transfer / M.M. Benzoni. - In: RIVISTA ITALIANA DI STUDI NAPOLEONICI. - ISSN 0035-6913. - 41 (2008):1/2(2012), pp. 15-42.

Per una storia globale dell’indipendenza dell’America spagnola : alcune riflessioni fra geopolitica, relazioni internazionali e cultural transfer

M.M. Benzoni
Primo
2012

Abstract

Il Bicentenario dell’avvio dell’indipendenza dell’America spagnola celebrato nel 2010 ha rappresentato un’occasione particolarmente feconda sul piano storiografico. Accanto agli orientamenti inclini ad accostare la storia dell’indipendenza dell’America spagnola da un punto di vista imperiale o ispano-centrico o da un punto di vista “nazionale”, a emergere con forza è stato anche un approccio che mira a restituire l’indipendenza dell’America spagnola al contesto geopolitico nel cui quadro quest’ultima si è consumata sullo sfondo del processo di cultural transfer dei linguaggi, delle categorie e delle pratiche forgiati dalle “rivoluzioni atlantiche”. Lungi dal costituire un modello interpretativo anacronistico e costruito “a tavolino” al fine di tratteggiare la genealogia dell’occidentalizzazione e della globalizzazione contemporanee, simile linea interpretativa si rivela al contrario particolarmente aderente al fenomeno che essa intende ricostruire giacché l’indipendenza dell’America spagnola si configura come un evento a un tempo atlantico e globale per la posizione geopolitica delle “Indie”, ponte tra Europa e Asia. Si può d’altra parte sostenere che tale linea interpretativa aderisca con altrettanta fedeltà anche all’“esperienza”, non meno intrinsecamente atlantica e globale, dei próceres dell’indipendenza ispanoamericana: uomini formatisi fra le Americhe e la Spagna, segnati dalla Rivoluzione francese e dall’ascesa di Napoleone, influenzati, data la dinamica delle forze in gioco, dal rapporto con l’Inghilterra e dal modello statunitense. Uomini, infine, sempre attenti alla componente africana, per via della schiavitù pratica nell’America spagnola e delle implicazioni etniche, giuridiche, socio-economiche, politico-militari e ideologiche sollevate dalla rivolta di Saint-Domingue e dall’indipendenza di Haiti.
America spagnola; indipendenze; storia del mondo atlantico; America latina; cultural transfer
Settore M-STO/02 - Storia Moderna
mag-2012
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Maria Matilde Benzoni - Per una storia globale dell'America spagnola - Rivista Italiana di Studi Napoleonici - finito di stampare maggio 2012.pdf

accesso riservato

Descrizione: Articolo scientifico
Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 2.34 MB
Formato Adobe PDF
2.34 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/180054
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact