L’impatto ambientale dell’acquacoltura è materia complessa alla quale si aggiunge un nuovo elemento rappresentato dalla valutazione del rischio ambientale conseguente all’impiego del farmaco veterinario. L’entrata in vigore delle linee guida europee in materia di valutazione d’impatto ambientale del farmaco veterinario sanciscono l’obbligo da parte delle aziende farmaceutiche di presentare una valutazione ambientale come parte integrante della richiesta di autorizzazione all’immissione in commercio. I farmaci autorizzati in Italia per l’impiego in acquacoltura sono piuttosto limitati e rappresentati prevalentemente da antibiotici. La presenza di antibiotici nell’ambiente acquatico pone alcune problematiche rilevanti per l’intero ecosistema, quali la possibile diffusione di fenomeni di farmaco-resistenza nelle popolazioni batteriche, l’esposizione di organismi non-target agli effetti dei residui ambientali di farmaco, fino a possibili problemi di residui di farmaco in specie selvatiche, con i relativi problemi di salubrità per il consumatore finale

Impatto ambientale dei farmaci veterinari in acquacoltura / A. Zonca, P. Cagnardi. - In: SUMMA ANIMALI DA REDDITO. - ISSN 1828-5546. - 7:5(2012), pp. 35-42.

Impatto ambientale dei farmaci veterinari in acquacoltura

A. Zonca
Primo
;
P. Cagnardi
Ultimo
2012

Abstract

L’impatto ambientale dell’acquacoltura è materia complessa alla quale si aggiunge un nuovo elemento rappresentato dalla valutazione del rischio ambientale conseguente all’impiego del farmaco veterinario. L’entrata in vigore delle linee guida europee in materia di valutazione d’impatto ambientale del farmaco veterinario sanciscono l’obbligo da parte delle aziende farmaceutiche di presentare una valutazione ambientale come parte integrante della richiesta di autorizzazione all’immissione in commercio. I farmaci autorizzati in Italia per l’impiego in acquacoltura sono piuttosto limitati e rappresentati prevalentemente da antibiotici. La presenza di antibiotici nell’ambiente acquatico pone alcune problematiche rilevanti per l’intero ecosistema, quali la possibile diffusione di fenomeni di farmaco-resistenza nelle popolazioni batteriche, l’esposizione di organismi non-target agli effetti dei residui ambientali di farmaco, fino a possibili problemi di residui di farmaco in specie selvatiche, con i relativi problemi di salubrità per il consumatore finale
Acquacoltura ; farmaco veterinario ; impatto ambientale
Settore VET/07 - Farmacologia e Tossicologia Veterinaria
Article (author)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/179726
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact