L’arte dell’orchestrazione – un aspetto della composizione privo di una teoria organica e lasciato, da sempre, all’intuizionismo e alla sfera del gusto personale – sembrerebbe creare difficoltà speciali per l’apprendimento: da sempre è invalsa l’opinione che quest’arte non la si insegni, ma la si impari ascoltando e leggendo le partiture, oltre che affinando la propria sensibilità timbrica. I trattati di strumentazione storicamente in uso nei conservatori italiani confermano queste difficoltà, separando nettamente la trattazione delle possibilità tecniche degli strumenti musicali dall’arte di combinarli, che appartiene al campo dell’immaginazione creativa. Alla ricerca di modelli aggiornati e significativi, nel corso dell’Ottocento i trattati attingono in misura sempre maggiore alla letteratura musicale europea.

L’arte di orchestrare : tra accademia e sperimentazione / C. Toscani. ((Intervento presentato al convegno L’insegnamento dei conservatorî, la composizione e la vita musicale nell’Europa dell’Ottocento tenutosi a Milano nel 2008.

L’arte di orchestrare : tra accademia e sperimentazione

C. Toscani
Primo
2008

Abstract

L’arte dell’orchestrazione – un aspetto della composizione privo di una teoria organica e lasciato, da sempre, all’intuizionismo e alla sfera del gusto personale – sembrerebbe creare difficoltà speciali per l’apprendimento: da sempre è invalsa l’opinione che quest’arte non la si insegni, ma la si impari ascoltando e leggendo le partiture, oltre che affinando la propria sensibilità timbrica. I trattati di strumentazione storicamente in uso nei conservatori italiani confermano queste difficoltà, separando nettamente la trattazione delle possibilità tecniche degli strumenti musicali dall’arte di combinarli, che appartiene al campo dell’immaginazione creativa. Alla ricerca di modelli aggiornati e significativi, nel corso dell’Ottocento i trattati attingono in misura sempre maggiore alla letteratura musicale europea.
Settore L-ANT/07 - Archeologia Classica
Conservatorio di musica "G. Verdi" di Milano
L’arte di orchestrare : tra accademia e sperimentazione / C. Toscani. ((Intervento presentato al convegno L’insegnamento dei conservatorî, la composizione e la vita musicale nell’Europa dell’Ottocento tenutosi a Milano nel 2008.
Conference Object
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/178759
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact