Commento all'art. 586. Morte o lesioni come conseguenza di altro delitto