La musica, definibile molto genericamente come "l'arte o la scienza di combinare suoni vocali e/o strumentali per produrre belle forme e armonie e per esprimere le emozioni", è il risultato di un percorso creativo e comunicativo al quale prendono parte, con gradi molto variabili di competenza, tre distinte figure: il compositore, l'esecutore e l'ascoltatore. A livelli e con modalità differenti, ciascuno di questi partecipa e contribuisce allo scambio di significati e di emozioni. In questo capitolo sono stati illustrati alcuni dei principali filoni di ricerca che oggi attraversano trasversalmente il campo della musica, delle neuroscienze, della psicologia, della biologia evoluzionistica; si può realisticamente affermare che il continuo accumularsi di dati, raccolti in situazioni e con tecniche anche molto differenti, fa sperare che ci si stia avvicinando a una comprensione più soddisfacente del significato adattativo della musica, dei fattori che ne hanno favorito la diffusione nel corso della filogenesi, delle strutture e dei meccanismi neurali che ne sono alla base. Il che, ça va sans dire, non significa affatto comprendere che cosa è l'esperienza musicale.

Musica e Neuropsicologia: punti di incontro / M.D. Poli, D. Spada (SAGGI). - In: Immagini della mente : neuroscienze, arte, filosofia / [a cura di] G. Lucignani, A. Pinotti. - Milano : Raffaello Cortina, 2007. - ISBN 9788860301086. - pp. 231-256

Musica e Neuropsicologia: punti di incontro

M.D. Poli;SPADA, DANILO
2007

Abstract

La musica, definibile molto genericamente come "l'arte o la scienza di combinare suoni vocali e/o strumentali per produrre belle forme e armonie e per esprimere le emozioni", è il risultato di un percorso creativo e comunicativo al quale prendono parte, con gradi molto variabili di competenza, tre distinte figure: il compositore, l'esecutore e l'ascoltatore. A livelli e con modalità differenti, ciascuno di questi partecipa e contribuisce allo scambio di significati e di emozioni. In questo capitolo sono stati illustrati alcuni dei principali filoni di ricerca che oggi attraversano trasversalmente il campo della musica, delle neuroscienze, della psicologia, della biologia evoluzionistica; si può realisticamente affermare che il continuo accumularsi di dati, raccolti in situazioni e con tecniche anche molto differenti, fa sperare che ci si stia avvicinando a una comprensione più soddisfacente del significato adattativo della musica, dei fattori che ne hanno favorito la diffusione nel corso della filogenesi, delle strutture e dei meccanismi neurali che ne sono alla base. Il che, ça va sans dire, non significa affatto comprendere che cosa è l'esperienza musicale.
music; neuropsychology; evolution; language; emotions
Settore M-PSI/01 - Psicologia Generale
Book Part (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Poli e Spada-Musica e neuropsicologia.pdf

accesso aperto

313.65 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/171827
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact