Correlazione tra anosognosia e stato emotivo nel paziente cerebroleso subacuto e implicazioni riabilitative