Il celebre ciclo delle Ipotesi di Salvatore Fiume diviene espressione di quella "letteratura universale" attraverso la pittura che già Goethe teorizzava come la più alta possibilità per l'arte nella modernità. L'ipotesi diviene in Fiume il paradigma del "classico" e dell'incontro delle epoche nella simutaneità del gesto artistico.

Bellezza e metamorfosi della memoria : la poetica delle Ipotesi in Salvatore Fiume / S. Fiume, G. Faccenda, G. Lacchin - In: Le Ipotesi di Fiume : l'arte come rappresentazione di se stessa / [a cura di] L. Fiume, L. Fiume. - Fano : Piquadro, 2008 Mar. - pp. 15-17

Bellezza e metamorfosi della memoria : la poetica delle Ipotesi in Salvatore Fiume

G. Lacchin
2008

Abstract

Il celebre ciclo delle Ipotesi di Salvatore Fiume diviene espressione di quella "letteratura universale" attraverso la pittura che già Goethe teorizzava come la più alta possibilità per l'arte nella modernità. L'ipotesi diviene in Fiume il paradigma del "classico" e dell'incontro delle epoche nella simutaneità del gesto artistico.
Arte ; Estetica ; bellezza ; pittura ; forma
Settore M-FIL/04 - Estetica
Book Part (author)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/169277
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact