L'acne ha una patogenesi multifattoriale che comprende l'iperseborrea, l'ipercheratinizzazione infundibolare, l'infiammazione e la colonizzazione da parte di P. acnes. L'azitromicina è un macrolide analogo dell'eritromicina appartenente alla classe degli azalidi che ha già dimostrato di essere efficace nel trattamento dell'acne infiammatoria. Agisce legandosi alla subunità 50s dei ribosomi bloccando così la sintesi proteica, con effetto batteriostatico e battericida. L'azitromicina ha un'emivita plasmatica che la rende utilizzabile per terapie "pulsate". È attiva nei confronti di numerose specie batteriche ed in particolare contro il P. acnes. L'efficacia del trattamento dell'acne infiammatoria con azitromicina si fonda anche sulle proprietà antiinfiammatorie della molecola. Scopo di questo studio aperto è di valutare l'efficacia, la sicurezza e la tollerabilità dell'azitromicina nel trattamento dell'acne infiammatoria utilizzando un regime pulsato. Tutti i pazienti arruolati hanno portato a termine lo studio, senza effetti collaterali. L'impiego di azitromicina, ha dimostrato di essere una valida opzione terapeutica nel trattamento dell'acne infiammatoria papulopustolosa.

Studio clinico aperto sugli effetti della terapia pulsata con azitromicina nell'acne infiammatoria / M. Barbareschi, A. Ferla Lodigiani, M.C. Persico, S. Veraldi. ((Intervento presentato al 14. convegno Giornate di Terapia in Dermovenereologia tenutosi a Catania nel 2010.

Studio clinico aperto sugli effetti della terapia pulsata con azitromicina nell'acne infiammatoria

M. Barbareschi
Primo
;
S. Veraldi
Ultimo
2010

Abstract

L'acne ha una patogenesi multifattoriale che comprende l'iperseborrea, l'ipercheratinizzazione infundibolare, l'infiammazione e la colonizzazione da parte di P. acnes. L'azitromicina è un macrolide analogo dell'eritromicina appartenente alla classe degli azalidi che ha già dimostrato di essere efficace nel trattamento dell'acne infiammatoria. Agisce legandosi alla subunità 50s dei ribosomi bloccando così la sintesi proteica, con effetto batteriostatico e battericida. L'azitromicina ha un'emivita plasmatica che la rende utilizzabile per terapie "pulsate". È attiva nei confronti di numerose specie batteriche ed in particolare contro il P. acnes. L'efficacia del trattamento dell'acne infiammatoria con azitromicina si fonda anche sulle proprietà antiinfiammatorie della molecola. Scopo di questo studio aperto è di valutare l'efficacia, la sicurezza e la tollerabilità dell'azitromicina nel trattamento dell'acne infiammatoria utilizzando un regime pulsato. Tutti i pazienti arruolati hanno portato a termine lo studio, senza effetti collaterali. L'impiego di azitromicina, ha dimostrato di essere una valida opzione terapeutica nel trattamento dell'acne infiammatoria papulopustolosa.
Acne ; azitromicina ; terapia sistemica
Settore MED/35 - Malattie Cutanee e Veneree
Università di Catania. Dipartimento di Specialità Medico-Chirurgiche, Sezione di Dermatologia e Venereologia
Studio clinico aperto sugli effetti della terapia pulsata con azitromicina nell'acne infiammatoria / M. Barbareschi, A. Ferla Lodigiani, M.C. Persico, S. Veraldi. ((Intervento presentato al 14. convegno Giornate di Terapia in Dermovenereologia tenutosi a Catania nel 2010.
Conference Object
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Barbareschi - Giornate di Terapia in Dermovenereologia 2010.pdf

accesso aperto

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 39.23 kB
Formato Adobe PDF
39.23 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/163005
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact