La prestazione fisico-atletica degli individui è fortemente influenzata dalle condizioni atmosferiche dovute all’altitudine. La ridotta pressione parziale dell’ossigeno, infatti, causa una condizione d’ipossia che complica il trasporto e l’utilizzo dell’O2; ciò riduce il VO2max e compromette la performance aerobica. Inoltre, le alterazioni indotte dall’ipossia della frequenza cardiaca, della capacità tampone del muscolo e della ventilazione determinano una ridotta capacità di lavoro (intensità) in quota. Questi effetti sembrano avere un impatto maggiore durante le prime ore di esposizione all’altitudine, mentre possono migliorare dopo un adeguato periodo di acclimatazione. In questo articolo, verranno analizzati i principali adattamenti fisiologici dell’organismo dopo un periodo di permanenza in quota, le principali metodologie di allenamento e, in particolare, gli effetti dell’altitudine sulla performance del calciatore in previsione della “FIFA World Cup 2010” in Sud Africa, che prevede, tra i vari incontri, match giocati in altura.

Gli effetti dell’altitudine sulla performance / A. La Torre, L. Pugliese, G. Lerza, P.L. Fiorella. - In: SCIENZA & SPORT. - ISSN 2039-0726. - 6(2010 Apr), pp. 34-39.

Gli effetti dell’altitudine sulla performance

A. La Torre;L. Pugliese;
2010-04

Abstract

La prestazione fisico-atletica degli individui è fortemente influenzata dalle condizioni atmosferiche dovute all’altitudine. La ridotta pressione parziale dell’ossigeno, infatti, causa una condizione d’ipossia che complica il trasporto e l’utilizzo dell’O2; ciò riduce il VO2max e compromette la performance aerobica. Inoltre, le alterazioni indotte dall’ipossia della frequenza cardiaca, della capacità tampone del muscolo e della ventilazione determinano una ridotta capacità di lavoro (intensità) in quota. Questi effetti sembrano avere un impatto maggiore durante le prime ore di esposizione all’altitudine, mentre possono migliorare dopo un adeguato periodo di acclimatazione. In questo articolo, verranno analizzati i principali adattamenti fisiologici dell’organismo dopo un periodo di permanenza in quota, le principali metodologie di allenamento e, in particolare, gli effetti dell’altitudine sulla performance del calciatore in previsione della “FIFA World Cup 2010” in Sud Africa, che prevede, tra i vari incontri, match giocati in altura.
Settore M-EDF/02 - Metodi e Didattiche delle Attivita' Sportive
http://www.scienzaesport.it/index.php?option=com_content&view=article&id=8:pag-34-fisiologiagli-effetti-dellaltitudine-sulla-performance-di-antonio-la-torre-lorenzo-pugliese-giorgio-lerza-e-pierluigi-fiorella&catid=7:numero-6&Itemid=20
Article (author)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/146998
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact