In questo breve saggio si esamina il significato dell''antico termine giapponese kotodama, per come appare nelle opere classiche. Nel quadro della cosmologia di ispirazione daoista affermatasi nel Nono secolo come parte dei miti fondatori dello Stato giapponese, il kotodama è qui interpretato come una delle numerose manifestazioni dello una forza generativa (o "germinativa") spontanea che a livello cosmologico porta alla partenogenesi dell''arcipelago giapponese, delle sue caratteristiche orografiche, dei fenomeni naturali e degli dèi a loro preposti; mentre a livello individuale produce la generazione di un corpo divino (e imperiale) da un altro, e dunque origina le "generazioni" di sovrani. A livello linguistico, lo spirito generativo del kotodama produce suoni articolati a partire dalla materia fonica bruta, evento che coincide con l''individuazione di un referente, e quindi con la creazione di segno. L''uso intenzionale del kotodama nell''atto locutorio del kotoage, l''emissione della parola creatrice, sottostà alle precise regole "magiche" del kotowaza.

Kotodama : creare parole, con le parole / S. Dalla Chiesa - In: La letteratura giapponese dalle origini a oggi / [a cura di] R. Marangoni. - 3. - Milano : CUEM, 2010. - ISBN 978-88-6001-235-7. - pp. 47-53

Kotodama : creare parole, con le parole

S. Dalla Chiesa
2010

Abstract

In questo breve saggio si esamina il significato dell''antico termine giapponese kotodama, per come appare nelle opere classiche. Nel quadro della cosmologia di ispirazione daoista affermatasi nel Nono secolo come parte dei miti fondatori dello Stato giapponese, il kotodama è qui interpretato come una delle numerose manifestazioni dello una forza generativa (o "germinativa") spontanea che a livello cosmologico porta alla partenogenesi dell''arcipelago giapponese, delle sue caratteristiche orografiche, dei fenomeni naturali e degli dèi a loro preposti; mentre a livello individuale produce la generazione di un corpo divino (e imperiale) da un altro, e dunque origina le "generazioni" di sovrani. A livello linguistico, lo spirito generativo del kotodama produce suoni articolati a partire dalla materia fonica bruta, evento che coincide con l''individuazione di un referente, e quindi con la creazione di segno. L''uso intenzionale del kotodama nell''atto locutorio del kotoage, l''emissione della parola creatrice, sottostà alle precise regole "magiche" del kotowaza.
Settore L-OR/22 - Lingue e Letterature del Giappone e della Corea
Book Part (author)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/145834
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact