Problemi di tipologia linguistica alla luce della differenziazione tra "chi parla" (mittente) e "chi ascolta" (destinatario)