"Shakespeare aveva ragione di accostare poesia e delirio" : riflessioni sulla presenza della letteratura nell'opera di Sigmund Freud / L. Nissim - In: Simbolismo e naturalismo : un confronto : atti del Convegno, Università Cattolica di Milano, 8-11 marzo 2000 / Sergio Cigada, Marisa Verna. - Milano : Vita e Pensiero, 2006. - ISBN 88-343-0698-8. - pp. 163-191 (( convegno Simbolismo e naturalismo: un confronto tenutosi a Milano nel 2000.

"Shakespeare aveva ragione di accostare poesia e delirio" : riflessioni sulla presenza della letteratura nell'opera di Sigmund Freud

L. Nissim
Primo
2006

Settore L-LIN/03 - Letteratura Francese
Book Part (author)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/11689
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact