Questa ricerca si propone di esaminare la rappresentazione del francese parlato in Canada attraverso le fonti letterarie, quebecchesi e acadiane, di due dizionari differenziali: il Dictionnaire Historique du Français Québécois coordinato da Claude Poirier e il Dictionnaire du Français Acadien di Yves Cormier. Entrambe le opere si basano su un progetto lessicografico che attribuisce grande rilievo all’illustrazione dei diatopismi attraverso esempi citati e si prestano quindi particolarmente ad un’analisi delle citazioni letterarie. La costituzione del corpus è stata effettuata tramite interrogazione della Base de Données Lexicographiques Panfrancophone (BDLP) elaborata all''Université Laval, che propone la versione elettronica delle due opere, talvolta arricchita da ulteriori citazioni rispetto all’edizione cartacea di riferimento. Sulla base di questo corpus è stato esaminato il ruolo della citazione letteraria nell’evocazione dei tratti fonetici che distinguono le varietà canadesi dal francese standard, facendo emergere alcune differenze nella qualità del corpus letterario selezionato per ciascun dizionario, e mostrando una maggiore propensione alla valorizzazione dell’uso locale da parte del dizionario acadiano.

La citation littéraire dans quelques dictionnaires canandiens-français : attestation des prononciations non standard / M.C. Brancaglion - In: Dictionnaires français et littératures québécoise et canadienne-française / G. Acerenza. - Ottawa : Les Éditions David, 2005. - ISBN 2-89597-050-5. - pp. 195-217 (( convegno Dictionnaires français et littératures québécoise et canadienne-française tenutosi a Waterloo (Ontario), Canada nel 2004.

La citation littéraire dans quelques dictionnaires canandiens-français : attestation des prononciations non standard

M.C. Brancaglion
Primo
2005

Abstract

Questa ricerca si propone di esaminare la rappresentazione del francese parlato in Canada attraverso le fonti letterarie, quebecchesi e acadiane, di due dizionari differenziali: il Dictionnaire Historique du Français Québécois coordinato da Claude Poirier e il Dictionnaire du Français Acadien di Yves Cormier. Entrambe le opere si basano su un progetto lessicografico che attribuisce grande rilievo all’illustrazione dei diatopismi attraverso esempi citati e si prestano quindi particolarmente ad un’analisi delle citazioni letterarie. La costituzione del corpus è stata effettuata tramite interrogazione della Base de Données Lexicographiques Panfrancophone (BDLP) elaborata all''Université Laval, che propone la versione elettronica delle due opere, talvolta arricchita da ulteriori citazioni rispetto all’edizione cartacea di riferimento. Sulla base di questo corpus è stato esaminato il ruolo della citazione letteraria nell’evocazione dei tratti fonetici che distinguono le varietà canadesi dal francese standard, facendo emergere alcune differenze nella qualità del corpus letterario selezionato per ciascun dizionario, e mostrando una maggiore propensione alla valorizzazione dell’uso locale da parte del dizionario acadiano.
Settore L-LIN/04 - Lingua e Traduzione - Lingua Francese
Book Part (author)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/11124
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact